Ultima modifica: 29 maggio 2018

La scuola primaria “Maria Pascucci” vince il concorso nazionale “Le pietre e i cittadini” per l’ambito “Il paesaggio raccontato dai ragazzi”.

La classe V C della scuola primaria “Maria Pascucci” ha vinto il concorso nazionale “Le pietre e i cittadini. Cittadinanza attiva, intercultura e tecnologie”, organizzato da Italia Nostra, in collaborazione con il MIUR e il MIBACT. Il concorso si struttura in tre sezioni, “Il paesaggio raccontato dai ragazzi”, “Il viaggio tra cultura e sostenibilità” e “Agire bene per ben-essere” e la scuola clementina ha vinto il premio della sezione dedicata alla narrazione del paesaggio con un elaborato multimediale frutto di un percorso pluriennale iniziato nell’anno scolastico 2014/2015. Un cammino durato quattro anni che ha visto i bambini di V C cimentarsi in questo progetto che li ha resi protagonisti di un percorso di crescita e maturazione intellettiva e affettiva. Lo scopo di tale progetto è stato quello di accompagnare i bambini lungo un percorso formativo per dar loro strumenti utili all’apprendimento della lettura dello spazio in cui vivono rendendoli piccoli cittadini attivi e infine di trasformarli in narratori dello spazio, soggetti attivi.




Link vai su